2 FACES 2 FUN

Dagli scarti di lavorazione di un foglio in MDF
(Medium density fiberboard, pannello di fibra a media densità) nasce l’albero attaccapanni per bambini 2FACES 2FUN, con caratteristiche doubleface estate/inverno, divertenti animaletti lavorati e completamente dipinto a mano.

From the scraps of a sheet of MDF (Medium density fiberboard) born a tree hangers for children called 2FACES 2FUN with features reversible summer / winter sides, with fun animals handcrafted and
completely hand-painted.


[DISPONIBILE] [AVAILABLE]

Mercoledì, Gennaio 16, 2013

NONNO GIO’

Questo tavolo del 1936 di proprietà di un ferroviere italiano mandato in Istria durante la seconda guerra mondiale (come per lo sgabello già pubblicato qui),  faceva parte del corredo costruito per lui da un falegname locale. La parte superiore mancante è stata creata con gli assi dei pannelli delle scenografie utilizzate durante la Milano Fashion Week del 2011, attaccandoli insieme e formando un unico piano in legno lamellare.

GRANDPA JO

This table in 1936 owned by an italian railwayman sent to Istria (ex former Yugoslavia) during the Second World War (as for the stool already posted here), was part of the outfit built for him by a local carpenter. The upper part missing, was created with the axes of the panels of the set used during Milan Fashion Week in 2011, 
gluing them together and forming a single laminated wood floor.

[DISPONIBILE] [AVAILABLE]

Venerdì, Gennaio 4, 2013
Di prossima pubblicazione.
Soon.

Di prossima pubblicazione.

Soon.

Di prossima pubblicazione.
Soon.

Di prossima pubblicazione.

Soon.

Di prossima pubblicazione.
Soon.

Di prossima pubblicazione.

Soon.

Di prossima pubblicazione.
Soon.

Di prossima pubblicazione.

Soon.

HI BILL

Uno sgabello del 1936 (come il prossimo tavolo in pubblicazione) di proprietà di un ferroviere italiano mandato in Istria durante la seconda guerra mondiale. Un abat-jour dalla base difettosa diventato invendibile. Una serie di CD, tra cui una vecchia edizione di Word. Insieme diventano un omaggio luminoso a Mr. Gates.

A stool of 1936 (as the next table soon here) owned by an italian railrwayman sent to Istria during the Second World War. A lamp with faulty base become unsaleable. A series of CDs, including an old edition of Word. Together they become a bright tribute to Mr. Gates.

[DISPONIBILE] [AVAILABLE]

Giovedì, Gennaio 3, 2013

LADY JULIANNE

Di fine anni ‘50, queste splendide poltroncine a pozzetto appartenevano ad una nobildonna veneziana nata nei primi del novecento e residente con la sua famiglia nel sestiere di San Marco dal 1500. In splendido noce massello hanno il tipico disegno lineare ed aristocratico della produzione di lusso di quegli anni. (Grazie a MaryShop per la lingerie)

By the late ’50s, these beautiful chairs belonged to a Venetian noblewoman born in the early twentieth century and lives with his family in the Sestiere San Marco since 1500. Made of walnut have the typical linear design and production of the aristocratic luxury of those years. (Thanks to MaryShop for the lingerie)

[DISPONIBILE] [AVAILABLE]

PHOTO-N

Dall’unione di un cavalletto fotografico e un abat-jour classico, nasce Photo-N (Photography+Photon). Design minimal, accensione a terra, può inserirsi sia in arredamenti classici che ultramoderni. Attacco lampada E-27. Il paralume proviene da un pezzo Ikea difettato.

From the union of a tripod camera and a classic lamp, we develope Photo-N (Photography + Photon). Minimal design, ground switch, it can fit in both classic and ultra modern furnishings. Lampholder E-27. The shade comes from an Ikea flawed piece.

[DISPONIBILE] [AVAILABLE]

MISS COPENAGHEN

Di proprietà di una coppia danese stabilitasi in Italia negli anni 70 da Roskilde, una cittadina a pochi chilometri da Copenaghen. Questo mobile bar fu acquistato nel 1953 insieme ad altri oggetti d’arredamento. Il pezzo è tipico del design nordico, e si rifà allo stile dettato in quegli anni dalla matita di Charles Eames. Del mobile sono state mantenute le ferramenta, mentre la chiave, persa durante gli anni, è di un pezzo italiano dei primi anni quaranta.

Owned by a Danish couple settled in Italy in the ‘70 from Roskilde, a town not far from Copenhagen. This bar unit was purchased in 1953 along with other items of furniture. The piece is typical of Nordic design, and refers to the style at that time dictated by the pen of Charles Eames. Furniture fittings have been retained, while the key was lost during the years, is a piece of Italian early forties.

[DISPONIBILE] [AVAILABLE]

 
Pagina successiva